Colonna sonora

Non le senti anche tu queste lacrime? Vagoni dispersi di stazioni vaganti. Quando prendi una strada e quella strada è la pioggia e il fondo si sgretola, non le senti anche tu quelle gocce? Eppure si muovono leggere fra denti di platino, aspettando che la tua vita scivoli, torrente d’aria fredda. È il sapore del bosco che mi allieta, del … Continua a leggere

L’alchimia delle parole

Le parole, che alchimia strana. A seconda di come le metti insieme hanno un senso oppure non ce l’hanno. Dietro una formula matematica di incastri geometrici, si creano discorsi attraverso il concatenarsi di parole che solo in quel senso hanno un senso! Poi ci sono persone come gli scrittori, i cantautori, i poeti che riescono a trovare formule ulteriori per … Continua a leggere

“Ciao” col fazzoletto bianco

Così va via questo 2009 con la sua coda lunga, che sicuramente lascerà strascichi nell’anno nuovo. Si aggrapperà come un drago, vorace, assetato di malinconia e problemi. Poi passerà un’enorme scopa, ma deve essere proprio gigante, per spazzare via le briciole dell’anno passato, mettere tutto dentro una paletta altrettanto gigante e poi far finire tutto in un secchio per l’immondizia … Continua a leggere

…L’amore

È l’amore che ti appaga l’amore che ti offende l’amore che ti placa l’amore che ti uccide l’amore che ti asseconda l’amore che ti vince l’amore che ti scivola sotto pelle l’amore che ti accoglie fra le sue vene l’amore che ti ossessiona l’amore infingardo l’amore bugiardo l’amore tradito l’amore soffice l’amore nauseato l’amore morbido l’amore che non è amore … Continua a leggere

Come insegna Rocky

Ecco com’è finito quest’anno. Preso a schiaffi dal destino che ha deciso di non concedermi nulla, nemmeno una sosta per tirare un po’ il fiato. Mi ha preso per il bavero, mi ha alzato il mento e giù, col suo destro migliore. Meno male che sono diventato bravo ad incassare e mi reggo ancora in piedi. Mi sento Rocky in … Continua a leggere

La Vita gioca a carte

Uno prova a mettersi al tavolo, a giocare con la vita con le migliori intenzioni, tanto prima o poi qualcosa si vince sempre, anche un cazzo di peluche da mettere sul comodino. Ma io non mi accontento del peluche perché dopo un po’ prende polvere e io sono allergico alla polvere. Io voglio respirare a pieni polmoni questa vita che … Continua a leggere

Un normale senso di libertà

Sarà che crescendo sono diventato ancora più aperto. Ho imparato a vedere le sfaccettature di questo mondo con occhi meno critici, cercando di comprendere. Spesso sono polemico, ad istinto mi arrabbio, ma sto imparando a distinguere questo arcobaleno, tanto colorato quanto traboccante di sfumature. Questo è il sapore della libertà. Allora quando sento parlare di aborto, di fecondazione assistita, di … Continua a leggere

“Pronto? sono l’istinto!”

Scrivere, lasciatemi scrivere. Ho tante idee per la testa che bisognerebbe avere 30 ore al giorno senza sonno per poterle mettere tutte in piedi…almeno le migliori. Quel getto creativo che si era allontanato per perdersi in chissà quali vicoli o strade o campi, sta per tornare. Lo so, mi ha chiamato l’altro giorno. Così dal nulla, dal centro di una … Continua a leggere

Il mafioso diventa Santo

Sono stanco, davvero. Ogni giorno è una lotta infinita contro la maleducazione, l’ignoranza, la superficialità. Ha ragione chi ha torto, vince chi è stupido, il furbo si crede intelligente. Rido a quando penso come la vita si trasformi quando sali in auto, alle 8.00 del mattino. Il sonno fa presto a passare, lasciando spazio ad una creatura di un altro … Continua a leggere

…e il buio diventò inchiostro!

Quanto è importante il sole. Io a volte credo di essere una pianta, nel senso che il mio sistema biologico deve essere impostato sulla fotosintesi clorofilliana. Mi manca un po’ di verde sulla pelle, ma poi… Quando c’è il sole la giornata è diversa. Mi sento investito da un’energia che i giorni uggiosi mi tolgono. È vero che la pioggia … Continua a leggere